Posts Tagged ‘torte a piani’

Battesimo in pizzo

18 luglio 2013

torta battesimo pizzo

Per questa torta ho preparato due basi al cocco, da 28 cm e da 18cm, ognuna suddivisa in quattro strati di torta e tre di farcitura, bagna a base di latte di cocco.
Per la ricetta della base sono partita da una torta alla panna sostituendo metà farina con cocco grattuggiato, per fare queste torte ho usato 4 dosi in totale, hanno dovuto cuocere un po’ di più, l’impasto viene meno docile con tutto quel cocco.

Farcitura a base di Crema pasticcera di Montersino mescolata in parti uguali a crema al latte.

torta battesimo pizzo

Copertura con crema di burro e pasta di zucchero bianca e rosa, mescolate per ottenere la tonalità intermedia.

Decorata con scarpine rosa fatte seguendo il solito cartamodello che potete stamparvi una volta e poi riutilizzare ogni volta che ne avete bisogno.

Merletti di zucchero rosa e farfalline li ho preprati col tappetino Tricot decor della Silikomart utilizzando il preparato Tricot Mix Rosa.

Battesimo pizzo

Una parte di merletto l’ho arricciato e ho creato la coccarda, fermandola con un po’ di impasto Tricot Mix.
Al centro della coccarda un fiorellino, fatto con un utilissimo stampino venatore in silicone sempre Silikomart.

Le impronte dei piedini le ho disegnate su carta da forno e poi ritagliate nella pasta di zucchero.

Dentro la torta sotto ci sono i pioli per sostenere il piano di sopra e per sicurezza ho messo anche un piolo centrale che attraversa entrambe le torte.

ilariainterplanetaria

Ben Ten

15 marzo 2013

Torta Ben Ten

È arrivata!
La Torta Ben Ten!
Ben Ten e Zomboso (il clown, mi dicono sia nemico di Ben Ten) e anche Omosauro… e l’orologio Omnitrix!
Insomma il set completo.
Parlando di torta partiamo dal basso.
Pan di spagna al cacao con doppia farcitura di ganache al cioccolato fondente e crema al latte.
Copertura con ganache al cioccolato fondente e pasta di zucchero.

Torta Ben Ten

Sopra una tenerina al cioccolato con farina di mandorle, farcita e coperta con ganache al cioccolato fondente.
Coperta con pasta di zucchero ( questa torta è quindi gluten-free!)
La tenerina non è facilissima come base per creare torte decorate, tende a spezzarsi, è molle, e pesa molto, ma alla fine l’ho domata!
Alla ricetta originale ho sostiuito la farina normale con quella di mandorle.

Torta Ben Ten Zomboso

Sopra un supporto in polistirolo ricoperto in pasta di zucchero, sostiene Ben Ten interamente fatto a mano anch’esso in pasta di zucchero, come i personaggi a decoro del bordo della torta inferiore.

Torta Ben Ten Omosauro

Devo dire che mi ha lasciato abbastanza soddisfatta, è venuta come volevo.
A parte questo Omosauro che ha deciso di inclinarsi senza avvisare! :-D

ilariainterplanetaria

Torta Beatles

12 novembre 2012

Torta Beatles

Torta a tre piani, per il sessantesimo compleanno di un appassionato di musica e dei Beatles.
Per fare questa torta, che doveva essere per un centinaio di persone, ho chiesto il supporto, pratico e non solo morale, della mia amica Marina, anche lei appassionata di torte decorate come me.

Sbirciando on line le torte sui Beatles abbiamo visto che più o meno si assomigliano tutte, hanno i profili dei cantanti, come sulla copertina del loro album Abbey Road, la batteria, il nome del gruppo…
Abbiamo quindi deciso di unire un po’ tutte queste caratteristiche in una torta unica, ma di tre piani, coinvolgendo anche il festeggiato, che è diventato così il quinto Beatles (che poi forse va senza ‘s‘? vabè).

Ogni piano era una torta alla panna farcita generosamente con uno strato di ganache montata e uno di crema pasticcera (ricetta di Montersino).
Copertura ancora con ganache al cioccolato fondente e pasta di zucchero.
Il tamburo da batteria in cima alla torta era in polistirolo (in modo da poter essere eventualmente conservata) e ricoperta con pasta di zucchero.
Stelline in pasta di zucchero fluttuanti.

Alla fine la torta finita pesava circa 15 kg ed era alta quasi 50 cm
La confezione della torta dentro una scatola adatta ed il trasporto sotto la pioggia dell’allerta 2, lungo la strada tortuosa ed in salita ci hanno stremato definitivamente!

Per essere un po’ più tranquille abbiamo messo non solo i sostegni dentro le due torte inferiori, ma anche un piolo centrale che le trapassava tutte e tre.

Arrivate a destinazione abbiamo dovuto solo chiamare due baldi giovani che ci aiutassero a scaricarla e sistemare le stelline che erano un po’ shakerate, come noi del resto! :-D
Ma è stata davvero una grande soddisfazione poi sapere l’effetto che ha fatto al festeggiato!
Eccoci, ridotte a pezzi, ma soddisfatte :-D

Grazie a Marina per la collaborazione!

ilariainterplanetaria

Torta Cars con Cricchetto

7 settembre 2012

Il secondo compleanno del mio nipotino si è accavallato al matrimonio dei miei amici, ma sono riuscita ugualmente a preparargli una tortina carina.

Il piano di sotto era pan di spagna con triplo strato di crema al mascarpone e ganache al cioccolato fondente, ricoperta di ganache e pasta di zucchero mixata a cioccolato plastico (che conferisce un bel colore marrone senza aggiungere coloranti e, anzi, rendendola più buona di sapore !)

Cricchetto

La parte di sopra era una mini sponge ( 10 cm di diametro = 1 uovo) non farcita e ricoperta con ganache al cioccolato bianco e pasta di zucchero.

Tutte le decorazioni sono fatte a mano in pasta di zucchero.
Ora mi danno cricchetto ancora intero e vagante per casa :-D

ilariainterplanetaria

Wedding Cake

2 settembre 2012

Sono innamorata di questa torta, per una volta sono quasi soddisfatta del mio lavoro.
La storia di questa torta nasce i primi di marzo, quando una mia amica mi comunicò che sarei stata io a preparare la sua torta di matrimonio.
Mi fece vedere questa fantastica torta dicendomi che la voleva così.


Ho avuto sei mesi per meditare e poi ad una settimana dal matrimonio metto su carta le mie idee.

Inizialmente pensavo di riproporla con soli tre piani, poi ho voluto esagerare: facendo il piano più basso in polistirolo e l’ultimo di dieci centimetri di diametro non avrei modificato significativamente la quantità di torta e avrei ottenuto un risultato più importante.

Ho preparato la base, una tavola di compensato rivestita di carta adesiva bianca e orlata con del nastro lilla.

Ho preparato il piano più basso in polistirolo, rivestendolo con la pasta di zucchero imprimendogli l’effetto trapunta, imprezionsito da perline argentate edibili.

Poi ho preparato le mud cake, le ho farcite e ricoperte con ganache al cioccolato fondente, la richiesta della sposa era infatti una torta tutta al cioccolato.
Era la mia prima torta così importante e mi sono voluta tenere sul sicuro, una bella torta solida!

Ho rivestito ogni torta con la pasta di zucchero e ho decorato ogni piano in maniera diversa, applicando all’ultimo piano le rose fatte da me in gum paste.

Alla fine guardandola finita ogni piano potrebbe rappresentare un particolare del matrimonio: partendo dall’alto vediamo il bouquet rivestito di tessuto drappeggiato, poi la giarrettiera, il velo sollevato a mostrare le iniziali degli sposi e i drappi, sorretti da fiocchi, che potrebbero essere un particolare del vestito da sposa, infine la decorazione del piano più basso mi fa pensare al classico cuscinetto delle fedi.

Ho fatto questa torta con tanto amore e se vi devo dire la verità mi piace tantissimo.
Ho cercato di ispirarmi mettendoci del mio, e mi ha impegnato molto, è stata una bella sfida.

Ci sono alcuni difetti purtroppo che correggerò le prossime volte.
La mia paura più grande era che la torte fosse troppo pesante ed asciutta per essere gradita come dolce dopo una cenna di nozze davvero abbondante, per renderla più ‘leggera’ l’abbiamo fatta servire col gelato.

Spero sia piaciuta a tutti!

Davvero molto molto carina la bomboniera che era un cuoricino di pasta di sale personalizzato col nome, handmade apprezzatissimo!
Voglio concludere con il mio augurio speciale agli sposi, miei cari amici, perchè possano godere di una vita piena d’amore!

ilariainterplanetaria

Topsy turvy

25 maggio 2011

Topsy Turvy

Wonky cake, Topsy turvy, Whimsical o Mad Hatter, ecco come di solito si chiamano questo genere di torte, storte e a più piani.
Il commento di mia nonna quando l’ha vista è stato : “ma cossul’è?” :-D

Dentro era una vanilla sponge, gli strati erano ‘incollati’ con marmellata di albicocche. Ritagliata in maniera opportuna, dando la tipica forma svasata e col piano inclinato, e ricoperta con ganache al cioccolato bianco e poi con pasta di zucchero.

Topsy Turvy

Il piano sotto partiva da una torta di 18 cm di diametro, quella sopra da 13, diciamo che in totale poteva bastare per una ventina di persone, non l’ho pesata.
La torta superiore appoggia su un vassoietto di cartone per alimenti e un dowel passa attraverso entrambe le torte.

Topsy Turvy

La decorazione, ispirata ad una torta vista durante uno dei miei ultimi corsi, mi ha dato da pensare, ma alla fine sono soddisfatta, ho anche rivestito di pasta di zucchero il vassoio. E decorato tutto con un nastrino di satin.
Preparata appositamente per il compleanno della mia cognatina Caterina che mi fa sempre da cavia :-D

ilariainterplanetaria

Il Battesimo di Davide

6 dicembre 2010


Per il battesimo del mio nipotino Davide, ecco ben 13 kg di torte.

La centrale a due piani era composta da un piano con pan di spagna al cacao e doppio strato di crema chantilly.

Un trenino passava di li….

Il secondo piano era pan di spagna al cacao con crema al latte condensato e gocce di cioccolato bianco.
Sopra tre orsetti di cioccolato facevano bella mostra di se.

Questa era pan di spagna e triplo strato di crema al latte condensato e frutta sciroppata.

Un piccolo cuccioletto addormentato in una notte stellata.

L’ultima era pan di spagna e triplo strato di crema al latte condensato con cioccolato fondente. Ecco tutto il necessario al piccolo Davide: bavaglino, ciuccio e scarpette!

Tutte le decorazioni sono fatte in pasta di zucchero, il vassoio centrale creato ad hoc per l’occasione.

Per le decorazioni mi sono ispirata a christinescustomcakes e celebrationcakesbylisa.

Torta prato a 2 piani

20 giugno 2010

Ogni piano è composto da pan di spagna con doppio strato di crema diplomatica (pasticcera più panna), ricoperta di crema di burro e pasta di zucchero.

Apine, coccinelle, pietre e funghetti velenosi, tutti in pasta di zucchero:



Bookmark and Share

Torta di compleanno a 3 piani

13 aprile 2010

Questa torta a tre piani fatta il trentesimo compleanno di due mie care amiche.
Loro sono rappresentate nei pupazzetti fatti con pasta di zucchero e cioccolato plastico.
Col pennarello alimentare ho fatto i dettagli
Alcuni fiorellini spuntano dietro di loro infilzati nella torta col fil di ferro.
Per la decorazione in pasta di zucchero ho preso spunto da un’immagine che ho visto girovagando in rete.
torta 3 piani

Il primo piano era pan di spagna e doppio strato di crema simil-raffaello
Il secondo era pan di spagna e doppio strato di ganache montata al cioccolato fondente e panna montata.
Il terzo piano era semplicemente un cilindro ricavato dalla prima torta, tagliandone il centro, questo per risparmiare tempo e perché già così la torta era troppo abbondante per le persone che eravamo. Le margheritine sono di cioccolato plastico, fatte con l’apposito stampino.

Per fare la ganache montata scaldare la panna da montare, una volta calda versarvi dentro il cioccolato fondente a pezzettini (più sono piccoli meglio si sciolgono) mescolare e lasciare raffreddare, una volta fredda montare, prenderà la consistenza di una mousse. Le dosi sono tanta panna quanto cioccolato in peso. Ottima!

La crema raffaello è una crema di cui esistono varie versioni facilmente reperibili googlando.
Io ho fatto una ganache di cioccolato bianco (150 panna e 150 ciocco bianco), mescolata, una volta fredda, a 250 gr di mascarpone precedentemente montato con 100 gr di latte condensato, una volta amalgamato bene tutto aggiungo mezzo pacco di wafer alla vaniglia ben sbriciolati e 30 gr di farina di cocco. Anche questa crema piace a tutti!


Bookmark and Share

La vetrina delle torte decorate

4 aprile 2010