Un occhio agli ingredienti e….

Cerchiamo di avere sempre un occhio di riguardo agli ingredienti, all’ambiente e a noi stessi.

Non so sto dicendo che devono per forza essere di marca o costosi, anzi spesso leggendo le etichette riusciamo a comprare prodotti di qualità risparmiando, ma che bisogna rispettare il mondo in cui viviamo e bisogna rispettare il nostro corpo.

Usiamo solo uova biologiche o di galline allevate all’aperto. Qui altre info.

Non usiamo ‘panna’ vegetale o margarina, perché sono grassi vegetali idrogenati e fanno male, anche se non fossero idrogenati, sempre meglio scegliere panna di latte e burro ( a meno di casi di intolleranze al lattosio, allora saprete voi cosa utilizzare). Qui altre info.

I coloranti che spesso vengono usati per le decorazioni difficilmente saranno naturali, quindi usiamoli con parsimonia e ricordiamoci che sono contenuti anche in tantissimi prodotti che usiamo giornalmente (bibite, caramelle, gelati, merendine, yogurt, …).

Se utilizziamo degli aromi preferiamo sempre quelli naturali.

Ricordiamoci di differenziare i nostri rifiuti e ricordiamoci anche di limitarli, preferiamo quindi prodotti con meno imballaggio quando facciamo la spesa.

Ricordiamoci di risparmiare acqua ed energia elettrica, quindi non facciamo andare il forno inutilmente e magari approfittiamo del fatto che sia caldo per cucinare altre cose; quando laviamo le stoviglie che abbiamo sporcato non lasciamo il rubinetto aperto se non stiamo usando l’acqua. Se riusciamo ottimizziamo i procedimenti produttivi, cercando di utilizzare meno strumenti possibili come terrine, ciotole e posate.
Non è solo una questione economica, è una questione di rispetto delle risorse comuni, che non vanno mai sprecate.

Non buttiamo via il cibo avanzato, cerchiamo sempre di riciclare gli avanzi in maniera creativa, che siano essi dolci o salati: inventatevi un polpettone o un pasticcio fatto con pan di spagna e creme avanzate!

Purtroppo oggigiorno può capitare che chi risparmi, ricicli, riusi sia additato come spilorcio. Solo recentemente vedo una lieve tendenza al riutilizzo e al baratto.
La società moderna produce e spreca, gettandola via senza neanche usarla un’altissima percentuale di risorse.
Questo è sbagliato.

Pensiamo a noi, ai nostri figli e al mondo che vorremmo e poi comportiamoci di conseguenza.

ilariainterplanetaria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: